Assistente vocale: anche Sony avrà il suo dispositivo

No Comments

La SEO sarà sempre più rivolta alla user experience e con i nuovi assistenti vocali dovrà incentrare il contenuto sulla ricerca vocale.

Notizia di queste ultime ore che l’arrivo sul mercato di un nuovo assistente vocale a firma Sony.

Gli assistenti vocali AI come Google Assistant, Amazon Alexa e Apple Siri stanno sempre più entrando nel mercato perché facilitano la vita degli utenti che al posto di digitare sulla tastiera ciò che stanno cercando si affidano all propria voce.

Alexa, Siri e Google Assistant hanno interfacce che possono far sì che le persone accedano a una varietà di funzioni tramite voce (o testo) con l’aiuto di algoritmi di back-end.

Questi strumenti permettono di rendere la propria casa intelligente in quanto sono dei veri e propri assistenti AI (si basano sull’intelligenza artificiale) così da poter gestire, anche in autonomia, le faccende quotidiane come ad esempio ordinare cibo, riprodurre le canzoni preferite dei padroni di casa, leggere notizie e bollettini meteorologici e molto altro ancora.

Molti di noi da anni hanno familiarità con gli assistenti vocali come Amazon Alexa e Google Assistant, ma ai più rimangono ancora degli strumenti da scoprire totalmente.

Come dicevamo è notizia di queste ore che anche il colosso della tecnologia giapponese Sony stia cercando un proprio assistente vocale. La società ha recentemente depositato un brevetto per un assistente vocale AI in-game per PlayStation.

Sembra che il nome scelto per il dispositivo sarà PlayStation Assist e secondo Daniel Ahmad, un analista che lavora con la società di ricerche di mercato e società di consulenza NikoPartners, l’assistente vocale aiuterebbe i giocatori se non riescono a capire cosa fare in una situazione particolare mentre giocano fornendo tutta una serie di risposte dinamiche.

E qui entra ancora una volta in gioco la SEO. Se qualcuno pensa che PlayStation Assist serva solo per giocare si sbaglia di grosso. Ad esempio si ha bisogno di aiuto per trovare un distretto sanitario nelle vicinanze, si può chiedere a PlayStation Assist e la posizione del distretto verrà contrassegnata sulla mappa di gioco.

Come abbiamo detto è un’assistenza in-game, resa possibile con l’aiuto di un server di assistenza al gioco back-end o con una Intelligenza Artificiale di terze parti che lavora su un “motore di apprendimento profondo”. La query del lettore può essere sotto forma di voce, testo o video o persino una combinazione di questi.
Il brevetto mira a migliorare l’esperienza di gioco del giocatore e a conoscere e ricevere più informazioni possibili anche extra. PlayStation Assist potrebbe aiutare i giocatori a coinvolge nuovi personaggi e strategie, pianificando un tempo per il gioco cooperativo attraverso un servizio cloud.
Oppure potrebbe servire per ottener informazioni sui profili social degli amici o dei compagni che giocano lo stesso titolo o altri giochi, oppure ricevere informazioni su come procedere nel caso in cui si rimanga bloccati da qualche parte nel gioco ecc.

Iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005, titolare dello studio di consulenza marketing AppTur, come copywriter mi occupo di seo copy e seo writing per aziende e web agency a livello nazionale

Il nostro Seo blog

Siamo una Web Agency che abbiamo come focus principale la soddisfazione dei clienti. Queste sono le nostre news e guide sul mondo del web marketing.

Richiedi preventivo gratis

Servizi professionali di Web Marketing. Siamo esperti in strategie digitali e Seo per far prendere il volo alla tua azienda!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Articoli di Blog Seo

Tutti gli articoli

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.