Come aumentare le visite al tuo sito web

No Comments

Questa breve guida è solo una piccola parte di tutto ciò che c’è dietro la SEO, la disciplina della quale mi occupo da anni per aumentare le visite ai siti web e indicizzare i contenuti dei miei clienti in internet.

La buona notizia è che alcune strategie di ottimizzazione per il tuo sito web possono spostare l’ago, in termini di traffico organico e clienti, più velocemente di altri: la chiave è capire quali sono quelle strategie e come è possibile implementarle in modo mirato e tempestivo , quindi vedi i benefici dei tuoi sforzi in giorni e settimane, piuttosto che mesi e anni.

Come aumentare il tuo CTR

Il tuo CTR o Percentuale di clic è il numero di volte in cui il tuo annuncio nei risultati della ricerca viene cliccato come percentuale del numero di volte in cui viene mostrato. Pertanto, se una delle tue pagine Web viene visualizzata 100 volte e riceve 10 clic, il tuo CTR è del 10%, il che non sarebbe affatto male. Ma piuttosto che lasciare al caso se il tuo annuncio è cliccato o no, ci sono un certo numero di cose che puoi fare per influenzare la scelta degli utenti.

Senza migliorare le tue classifiche, se puoi rendere più interessante il risultato della tua ricerca, puoi ottenere più traffico dalle classifiche che hai già. Crea una meta-descrizione su misura (che di solito viene visualizzata come il lungo contenuto dei risultati di ricerca) intorno ai termini di ricerca principali, uno che bilancia questa ottimizzazione con il contenuto che “vende” ciò che stai offrendo e ha una buona call to action .

Evidenziando le tue recensioni positive aggiungendo le stelle dorate alla tua scheda che vedi spesso nei risultati della ricerca, puoi facilmente farlo usando il codice Schema . Questa “prova sociale” appariscente può raddoppiare la possibilità che l’utente faccia clic sul tuo annuncio, specialmente se sei l’unico elenco con questa aggiunta che attira l’attenzione.

Come personalizzare i meta title

Qualcosa che può influire sulle tue classifiche e sul tuo CTR è il tuo meta titolo, che di solito costituisce l’intestazione principale dell’elenco dei risultati di ricerca. Per questo motivo, è probabile che tu voglia essere un po ‘più cauto riguardo all’aggiornamento, in particolare se hai già una buona posizione o hai già ottimizzato il tuo meta-titolo.

Tuttavia, se le pagine del tuo sito non hanno mai creato metadati su misura creati per loro, creare titoli incentrati sui termini di parole chiave per i quali desideri classificare, ma sono anche accattivanti e attraenti per l’utente, può aiutarti ad ottenere più clic mentre inizi a salire le classifiche.

Se non sei sicuro di come ottimizzare il tuo meta-titolo per i migliori risultati, una buona scorciatoia è dare un’occhiata ai meta titoli dei siti che sono già classificati per la tua parola chiave di destinazione e seguire un formato simile in termini di struttura e termini di ricerca e cerca qualsiasi opportunità per migliorare ciò che hanno.

Come ottimizzare il contenuto di una pagina web

I contenuti delle tue pagine forniscono ai motori di ricerca le informazioni di cui hanno bisogno per determinare di che cosa si occupano le tue pagine, in modo che possano decidere quali termini di ricerca sono probabilmente più pertinenti e dove dovrebbero essere classificati per tali ricerche. Se il contenuto del tuo sito è stato scritto da un punto di vista puramente aziendale, potrebbe non essere ottimizzato per le parole chiave di destinazione come speravi.

La cosa fondamentale con l’ottimizzazione del contenuto delle tue pagine o l’ottimizzazione on-page è che è importante ricordare che less is more. Anni fa le pagine potevano essere classificate bene semplicemente ripetendo più e più volte le stesse parole chiave, ma non più. Infatti, se la tua pagina è ottimizzata eccessivamente, questo potrebbe anche essere uno dei motivi per cui non si classifica così bene.

Concentrati sulla creazione di contenuti accattivanti che corrispondano all’intento di ciò che il tuo pubblico target probabilmente sta cercando, un altro segnale forte per i motori di ricerca di ciò che la tua pagina dovrebbe classificare, e assicurati che l’ottimizzazione sia focalizzata sulle aree della pagina in cui sarà più efficace. Questi sono i titoli , in particolare l’intestazione della pagina principale (di solito denominata tag H1) e le sottotitoli successive (tag h2 – h6): l’ottimizzazione qui, concentrandosi sulle parole chiave principali e sui termini correlati, è ciò a cui Google presta attenzione.

Come ottenere backlink

Se l’ottimizzazione dei contenuti delle tue pagine è metà del puzzle SEO, l’altra metà è il tipo di backlink corretto per queste pagine. Normalmente questo può comportare ore di lavoro aggiungendo il tuo sito alle directory pertinenti o contattando altri siti nel tuo mercato nella speranza che ti ricolleghino, e poi aspettando settimane e mesi che questi link abbiano un impatto – ma c’è un altro modo.

È probabile che alcuni dei link più rilevanti che potresti creare per le pagine che vuoi provare e classificare siano link delle altre pagine del tuo sito web. I collegamenti interni, in cui si collega da una delle pagine Web a un’altra, potrebbero non avere tutta la potenza di un backlink dai siti più importanti del proprio settore, ma hanno alcuni vantaggi e, cosa più importante, sono molto più facili da ottenere.

Prova a cercare su Google per il sito: tuodominio.it “la tua parola chiave “ (sostituisci tuodominio.it e la tua parola chiave con le informazioni per la tua attività) e quello che vedrai è un elenco delle pagine del tuo sito che il motore di ricerca pensa siano le più rilevante per quel termine. La pagina che stai cercando di classificare e la tua home page sono di solito i numeri 1 e 2, ma aggiungendo link alla pagina di ranking superiore da alcune delle altre pagine, usando termini simili alla parola chiave target (ma non esattamente la stessa) non lo facciamo vuole ottimizzare eccessivamente), non solo può fornire un po ‘di spinta, ma rende anche più facile per il motore di ricerca eseguire la scansione, capire, indicizzare e classificare tutte le pagine del tuo sito.

Come cercare i Quick Wins

Se non hai familiarità con Google Search Console (GSC), dovresti davvero esserlo. Il motore di ricerca fornisce questo servizio gratuitamente per tutti i proprietari di siti Web e offre una vasta gamma di informazioni, non solo sulla salute e le prestazioni del tuo sito, ma anche laddove potrebbero esserci opportunità per ottenere più traffico.

Potresti pensare di conoscere i termini di ricerca migliori per la tua attività, ma GSC può dirti quali altri termini stanno indirizzando il traffico al tuo sito e a quali pagine – se non hai mai ottimizzato quelle pagine o se non le hai ottimizzate per termini di ricerca meno popolari, l’aggiornamento dell’ottimizzazione utilizzando alcune delle strategie che abbiamo trattato potrebbe significare più traffico da termini preziosi che non avevi precedentemente scelto come target.

Allo stesso modo, se hai pagine che ricevono molte impressioni ma non molti clic, se utilizzi la strategia per aumentare il CTR di queste pagine potresti vedere un aumento del traffico senza alcun cambiamento nelle classifiche. Allo stesso modo, se hai pagine che stanno ricevendo molte impressioni ma non sono mai state ottimizzate e si posizionano solo nella parte superiore della pagina 2 o nella parte inferiore della pagina 1 dei risultati di ricerca, l’utilizzo di tutte le strategie sopra riportate potrebbe solo dare loro un incremento nelle classifiche hai bisogno di migliorare il tuo traffico.

Con la comprensione di come apportare rapidamente miglioramenti alle tue pagine che possono aumentare il traffico, puoi utilizzare Google Search Console per trovare le migliori opportunità per utilizzare queste strategie.

Ognuna di queste strategie potrebbe aiutarti ad aumentare la quantità di traffico organico ricevuto dal tuo sito e tale aumento potrebbe essere considerevole se le implementi tutte. Anche se queste strategie possono essere efficaci, non sostituiscono un approccio mirato al miglioramento della tua presenza su Internet, quindi se ti affidi al traffico online per la tua azienda, potresti prendere in considerazione la possibilità di ottenere alcuni consigli da esperti per investire in un lungo periodo. strategia a lungo termine per migliorare il tuo SEO.

 

 

Sono un amante del web prima di tutto, Seo e link builder di Torino. Aiuto le aziende a vendere di più tramite strategie di web marketing.

Il nostro Seo blog

Siamo una Web Agency che abbiamo come focus principale la soddisfazione dei clienti. Queste sono le nostre news e guide sul mondo del web marketing.

Richiedi preventivo gratis

Servizi professionali di Web Marketing. Siamo esperti in strategie digitali e Seo per far prendere il volo alla tua azienda!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Articoli di Blog Seo

Tutti gli articoli
No Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.