Google dice come utilizzare le Heading per la SEO

No Comments

Google dice come utilizzare le Heading per la SEO attraverso un video firmato John Mueller

John Mueller di Google ha offerto una chiara spiegazione di come Google utilizza i titoli H1, H2, HTML. Questa spiegazione mostra il ruolo che ricoprono questi elementi dell’intestazione nel ranking e come bisognerebbe usarli.

Come utilizzare gli Heading Element

In un Hangout per i webmaster, un editor ha chiesto a John Mueller qual era il modo migliore per utilizzare i titoli.

Ecco la domanda letta da John Mueller:

Una lunga domanda su header e H1, H2, H3 … Qual è la migliore configurazione?

Facendo un passo indietro all’inizio degli anni 2000, gli elementi di punta (H1, H2, H3) erano fattori di classifica reali. Era obbligatorio aggiungere le parole chiave nelle intestazioni se si desiderava classificare un articolo.

Ma non è così da molti anni. Tuttavia, è una pratica SEO comune preoccuparsi delle parole chiave nei tag di intestazione.

La parola “rote” significa fare qualcosa meccanicamente e per abitudine, senza pensarci. L’aggiunta di parole chiave ai tag delle intestazioni è diventata una pratica SEO. Non è fatto perché è utile ma perché è un’abitudine.

John Mueller confuta la vecchia pratica SEO

Mueller inizia la sua risposta ribadendo la pratica SEO scaduta e obsoleta di aggiungere meccanicamente parole chiave alle intestazioni nella convinzione che i tag di intestazione siano ancora un fattore di classifica.

Questo è ciò che Mueller ha detto:

Penso che, in generale, i titoli siano un po’ sopravvalutati, nel senso che è molto facile … essere coinvolti in molte discussioni teoriche su quali dovrebbero essere i titoli ottimali.

John Mueller ha continuato spiegando che Google legge le intestazioni nel modo in cui dovevano essere, il che serve a comprendere quale sia l’argomento dei paragrafi che seguono l’intestazione.

Usiamo le intestazioni quando si tratta di cercare. Ma li usiamo per comprendere meglio il contenuto delle pagine.

È insomma convinto che le intestazioni H1 siano più importanti come fattore di ranking rispetto alle intestazioni H2 e che le intestazioni H2 siano più importanti ( come fattore di ranking ) rispetto alle intestazioni H3 e così via.

La convinzione SEO è che si inseriscano le keyword più importanti nella voce di livello più alto e le parole chiave meno importanti negli elementi di voce di livello inferiore si indicizzerà meglio e più velocemente qualsiasi tipo di sito web.

L’importanza relativa dei heading tag, che H1 è più importante di H2, era un fattore di classifica reale oltre 15 anni fa.

John Mueller spiega che non è più il caso:

Quindi … questa domanda di … come dovrei ordinare i miei titoli H1, H2, H3, e quali dovrebbero essere i contenuti, è qualcosa che dal mio punto di vista non è poi così rilevante.

Chiaramente gli heading tag possono indicare livelli gerarchici di informazioni, che diverse intestazioni H3 sono argomenti secondari del precedente H2. Questo non è un problema di classificazione. È la corretta organizzazione di un documento web.

Ciò a cui Mueller sembra rivolgersi è l’idea di SEO normale che un’intestazione sia più importante di un’altra per scopi di ranking .

Il modo giusto di utilizzare i heading tag per la SEO

Ciò in cui John Mueller spende tempo per spiegare è che i heading tag sono utili per spiegare di cosa tratta il testo, che poi è lo scopo dei heading tag

Ecco come Mueller lo spiega:

Ma piuttosto, ciò per cui usiamo queste intestazioni è che abbiamo questa grande porzione di testo o abbiamo questa grande immagine e c’è un’intestazione sopra quella, quindi forse questa intestazione si applica a questa porzione di testo o a questa immagine.

Quindi non è così come ci sono cinque parole chiave in queste intestazioni, quindi questa pagina sarà classificata per queste parole chiave, ma di più, ecco alcune ulteriori informazioni su quel pezzo di testo o sull’immagine in quella pagina.

E questo ci aiuta a capire meglio come inquadrare quel pezzo di testo, come inquadrare le immagini che hai all’interno di quei blocchi. E con questo è molto più facile trovare … le domande giuste che ci portano a queste pagine.

I heading tag non sono più fattori di posizionamento?

I heading tag sono stati tra i primi dieci fattori di ranking per diversi decenni. Ma se guardi le pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) vedrai che non è così. Chiunque sostenga il contrario, sta negando ciò che esiste davanti ai propri occhi.

L’uso corretto dei heading tag è cambiato. L’uso corretto è aiutare i motori di ricerca a capire di cosa tratta il contenuto. Questo è tutto.

Mueller spiega che le parole chiave nelle intestazioni non sono necessarie per il posizionamento:

Quindi non è così tanto che improvvisamente la tua pagina si classifica più in alto perché hai quelle parole chiave lì. Ma all’improvviso è meglio che Google capisca un po’ meglio i miei contenuti e quindi può inviare utenti che cercano esplicitamente i miei contenuti un po’ più verso la mia pagina.

Mueller torna quindi a spiegare l’uso corretto dei tag di intestazione:

“Quindi ovviamente c’è un po ‘di sovrapposizione lì per quanto riguarda … Google capisce meglio i miei contenuti e io classifica meglio per le domande a cui tengo. Perché se scrivi sul contenuto che vuoi classificare per quello che probabilmente stai facendo, essere in grado di capire meglio quel contenuto ci aiuta un po ‘.

Ma non è che all’improvviso la tua pagina si classificherà al primo posto per le query della concorrenza solo perché stai rendendo molto facile per Google capire i tuoi contenuti.

Quindi, detto questo, penso che sia utile … guardare le singole intestazioni di una pagina ma … non approfondire troppo tutti questi dettagli e varianti e invece cercare di trovare un modo per renderlo facile per le persone e per script per comprendere il contenuto e il tipo di contesto delle cose sulle tue pagine.

Sono un amante del web prima di tutto, Seo e link builder di Torino. Aiuto le aziende a vendere di più tramite strategie di web marketing.

Il nostro Seo blog

Siamo una Web Agency che abbiamo come focus principale la soddisfazione dei clienti. Queste sono le nostre news e guide sul mondo del web marketing.

Richiedi preventivo gratis

Servizi professionali di Web Marketing. Siamo esperti in strategie digitali e Seo per far prendere il volo alla tua azienda!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Articoli di Blog Seo

Tutti gli articoli

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.