Google update: preferenza ai contenuti originali anche in Google News

No Comments

Negli ultimi mesi gli update di Google hanno spinto sempre più gli algoritmi a dare maggiori preferenze ai contenuti originali.

I contenuti originali non solo si classificano meglio in SERP, ma presto saranno anche preferiti in Google News, incluso chiaramente Google Discover, senza contare che i contenuti originali rimarranno in cima al cluster di notizie per un periodo di tempo più lungo.

A dirlo è stato Richard Gingras, il vicepresidente di Google News, che ha dato conferma che Google ha “aggiornato gli aggiornamenti del ranking” per “riconoscere e rendere più evidenti i contenuti originali nella Ricerca e garantire che rimangano lì più a lungo”.

Pertanto, i contenuti originali non verranno solo visualizzati più in alto nei risultati di ricerca, ma verranno visualizzati per un periodo più lungo di tempo per la query pertinente nella ricerca di Google. “Ciò significa che i lettori interessati alle ultime notizie possono trovare l’articolo originale, quello che ha dato il via a tutto, così che gli editori possono trarre vantaggio dal fatto che i loro articoli originali siano visti più ampiamente”, ha affermato Richard Gingras.

Gingras ha inoltre detto che questo cambiamento è avvenuto negli ultimi mesi. È, come spesso accade in questi casi, un work-in-progress tanto che Google ha affermato che non è ancora perfetto e che continuerà a concentrarsi sul garantire che i rapporti originali vengano mostrati in modo più evidente e più a lungo nelle ricerche.

Google ha inoltre detto che questo lancio è già avvenuto nella ricerca di Google e presto seguirà in Google News e Google Discover a livello internazionale.

Ecco allora l’importanza sempre maggiore dei rater e delle linee guida che dovranno far rispettare.

I search quality rater non influenzano direttamente i risultati di ricerca di Google. “Loro [i search quality rater] non influenzano la classifica dei singoli articoli”, ha detto Google. Il motivo per cui le linee guida per i rater sono state anch’esse recentemente aggiornate è semplicemente dovuto al fatto che gli algoritmi di ranking stanno dando più peso ai contenuti originali e Google vuole che i rates siano in grado di giudicare quanto e come l’algoritmo sta facendo il proprio lavoro. Ecco perché l’aggiornamento delle linee guida sui quality raters fornisce ai rater le nozioni su come operano gli strumenti per valutare il successo dei nuovi sforzi algoritmici.

Interessante, ad esempio, è la sezione 5.1 delle linee guida, dove Google “ordina” ai suoi rater di utilizzare la valutazione più alta, “di altissima qualità”, per la cronaca originale “che fornisce informazioni che non sarebbero altrimenti note se l’articolo non le avesse rivelate. I rapporti originali, approfonditi e investigativi richiedono un alto grado di competenza, tempo e impegno. “

Oltre a riconoscere le singole istanze sui contenuti originali a livello di pagina, Google ha anche chiesto ai valutatori di considerare la reputazione generale dell’editore per i report originali. L’aggiornamento nella sezione 2.6.1 recita: “Anche molti altri tipi di siti web hanno una reputazione. Ad esempio, potresti scoprire che un giornale (con un sito web associato) ha vinto premi giornalistici. Premi prestigiosi, come il premio Pulitzer, o una storia di rapporti originali di alta qualità sono una prova evidente della reputazione positiva “.

Infine Richard Gingras ha spiegato che Google Search e Google News utilizzano sempre più gli stessi algoritmi e concetti per il ranking. Quindi, mentre le linee guida per i quality rater della ricerca erano originariamente specifiche per la sola ricerca sul web, ora è stato aggiornato sempre di più per valutare anche i risultati di ricerca relativi alle notizie più recenti.

A questo punto non mi resta che dire che se sei un editore e produci contenuti di notizie, potrebbe non essere sufficiente produrre contenuto “value add”. Potrebbe quindi essere necessario lavorare di più per essere la fonte di notizie originale dell’argomento per ottenere vera trazione e traffico da Google.

Sono un amante del web prima di tutto, Seo e link builder di Torino. Aiuto le aziende a vendere di più tramite strategie di web marketing.

Il nostro Seo blog

Siamo una Web Agency che abbiamo come focus principale la soddisfazione dei clienti. Queste sono le nostre news e guide sul mondo del web marketing.

Richiedi preventivo gratis

Servizi professionali di Web Marketing. Siamo esperti in strategie digitali e Seo per far prendere il volo alla tua azienda!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Articoli di Blog Seo

Tutti gli articoli

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.