I link in uscita fanno bene o male alla SEO?

Nessun Commento

I link in uscita fanno bene o male alla SEO? A rispondere è direttamente John Mueller di Google che in due minuti di video risponde all’annosa questione.

Il primo #AskGoogleWebmasters di John Mueller di Google è andato in onda venerdì della scorsa settimana e il Senior Webmaster Trends Analyst di Google si è posto la domanda: i link ad altri siti web aiutano o danneggiano la SEO?

Questa è una domanda che prima o poi tutti i SEO si sono fatti. I link in uscita fanno perdere juice ad un sito? I link in uscita disperdono la “potenza” di un sito?

In verità John Mueller ha risposto più volte nel corso degli anni sia sui vari social network che sui canali ufficiali di Google.

L’intero video, con l’introduzione e il finale, è durato meno di due minuti, quindi queste brevi clip sono belle e interessanti, non solo per il contenuto, ma anche per la velocità di fruizione.

La risposta breve è stata che un qualsiasi link può essere utile se permette agli utenti di poter approfondire un argomento, ma se viene utilizzato per scambi link, per annunci o come commenti spam in questo caso può portare anche a delle vere e proprie penalizzazioni.

In tutti i casi in cui un link è utile alla comunità online può solo aggiungere valore e più contesto.

Se analizziamo attentamente il video in verità Mueller non ha detto specificamente se aiuta o fa male alla SEO, ma basta ragionarci sopra per capire la risposta velata.

Un link ad altri siti web aiuta o danneggia la SEO?

Riportiamo, come facciamo spesso nei nostri articoli, la traduzione letterale del video.

Anche il link ad altri siti web è un ottimo modo per fornire valore ai tuoi utenti. Spesso i link aiutano gli utenti a scoprire di più per controllare le tue fonti e per capire meglio come i tuoi contenuti sono pertinenti alle domande che hanno.

Vorrei porre l’attenzione ad alcuni tipi di link però. In particolare se ti colleghi a un sito a causa di un accordo, come se tu fossi collegato a me e io collegherò a te. O perché è un annuncio o se è stato fatto nei commenti del tuo sito, non sono davvero sicuro di quanto siano buoni quei link.

In tutte queste situazioni in cui le tue pagine non si collegano perché pensi che l’altra pagina sia una corrispondenza perfetta per gli utenti. Per questi tipi di collegamenti, si consiglia di utilizzare l’attributo  rel nofollow.Ho aggiunto un link con maggiori informazioni su quello che segue nella descrizione.

Nei casi più comuni, tuttavia, se stai collegando naturalmente i tuoi contenuti ad altri siti che offrono valore aggiunto e più contesto va bene e non c’è niente di speciale che devi fare.

Come a dire … i link esterni non fanno né bene né male, ma vanno utilizzati con molto giudizio. A buon intenditor poche parole

 

Iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005, titolare dello studio di consulenza marketing AppTur, come copywriter mi occupo di seo copy e seo writing per aziende e web agency a livello nazionale

Il nostro Seo blog

Siamo una Web Agency che abbiamo come focus principale la soddisfazione dei clienti. Queste sono le nostre news e guide sul mondo del web marketing.

Richiedi preventivo gratis

Servizi professionali di Web Marketing. Siamo esperti in strategie digitali e Seo per far prendere il volo alla tua azienda!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Articoli di Blog Seo

Tutti gli articoli

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.