In tutta Europa è in arrivo una nuova local SERP

No Comments

In tutta Europa è in arrivo una nuova local SERP. I pulsanti della directory vengono visualizzati con il brand sopra la mappa.

Nell’aprile 2019, Google stava sperimentando una nuova SERP locale che evidenziava fonti di directory alternative per la stessa query. All’epoca ricordo un esempio nella ricerca organica nella SERP in Google Germania . Ora, una versione aggiornata della SERP con pulsanti di directory con marchio è già attiva nel Regno Unito, Belgio, Spagna, Grecia e Francia , se non già in tutta Europa.

Google ha iniziato a far visualizzare una casella di directory più importante che, come si vede di seguito riportato nello screenshot di esempio da una ricerca nel Regno Unito, mostra i collegamenti di directory sopra la mappa e il local pack.

Questo cambiamento nella SERP deriva dal continuo sforzo di Google di conformarsi alla decisione antitrust della Commissione Europea nella ricerca degli acquisti . È anche un tentativo da parte della società di impedire un’azione antitrust separata nella ricerca locale .

In precedenza, Yelp aveva criticato questi tipi di screen come un ritorno al rimedio “rival links” di Google, che era stato originariamente proposto nel 2013 e alla fine respinto dalla Commissione europea.

Come vengono selezionate le directory di Google? 

Una domanda ovvia e immediata è come vengono scelte da Google le directory visualizzate? Questa non è un’unità pubblicitaria, a differenza della soluzione implementata nella search ads di qualche mese fa. In quest’ultimo contesto, il confronto tra i motori di acquisto e Google Shopping fa un’offerta uno contro l’altro per il posizionamento in PLA. Tuttavia, non esiste un’etichetta “sponsorizzata” o “annuncio” comparabile nella casella della directory o nella giostra sopra.

Dobbiamo presumere che Google stia scegliendo algoritmicamente le directory da visualizzare. Nell’esempio riportato ad inizio articolo nel Regno Unito, facendo clic sui collegamenti della casella della directory, gli utenti non accedono a una pagina di categoria nel caso di Yell ma a una pagina di profilo aziendale nel caso di Cylex. Altre ricerche (ad es. “Dentisti, Londra”) mostrano una giostra con più directory alternative.

In alcuni casi, le directory vengono visualizzate nella prima pagina dei risultati organici, sotto la mappa. In altri casi, non lo fanno.

Resta da vedere se questo approccio sia accettabile per la Commissione europea. Parte di ciò dipenderà dal fatto che i pulsanti indirizzino traffico significativo verso questi editori. Se così fosse, potrebbe far rivivere le sorti di almeno alcuni di essi (pensa al “SEO SEO”), che hanno continuato a vedere un traffico in declino mentre Google My Business e la ricerca zero-click catturano più attenzione e coinvolgimento degli utenti.

 

Sono un amante del web prima di tutto, Seo e link builder di Torino. Aiuto le aziende a vendere di più tramite strategie di web marketing.

Il nostro Seo blog

Siamo una Web Agency che abbiamo come focus principale la soddisfazione dei clienti. Queste sono le nostre news e guide sul mondo del web marketing.

Richiedi preventivo gratis

Servizi professionali di Web Marketing. Siamo esperti in strategie digitali e Seo per far prendere il volo alla tua azienda!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Articoli di Blog Seo

Tutti gli articoli

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.